Tera Mai è una scuola di pensiero metafisico che prevede Iniziazioni Universali alla Guarigione*.

L’arte di guarigione energetica chiamata Tera Mai™, che comprende Reiki, Seichem e altre Energie Universali, è un marchio registrato da Kathleen Ann Milner, artista e scrittrice Americana, dotata del talento naturale di guaritrice e sensitiva fin dalla nascita. La fondatrice lo condivide apertamente e gratuitamente, ma solo con coloro che siano stati iniziati in modo corretto al Tera Mai, e stiano rispettando le regole del Buddha per il Tera Mai.

Kathleen venne iniziata ai primi due livelli di Reiki nel 1983, nel Wisconsin, da Helen Borth (allieva di Ethel Lombardi e Barbara McCullough, due dei 22 maestri addestrati in origine da Takata). Nel corso di Primo Livello apprese come usare l’energia, di cui era dotata dalla nascita, attraverso l’imposizione delle mani. Nel corso di Secondo Livello apprese come usare i simboli. NON avendo però ottenuto alcun aumento dell’energia di guarigione, decise di non spendere i $10,000 richiesti per il corso di Reiki Mastership.

Nel 1988, dopo due incidenti d’auto, trovandosi ad un punto morto con la sua vita e il suo corpo, fu guidata a frequentare un corso di Reiki Mastership, come parte del proprio percorso di autoguarigione. In questo corso, che veniva offerto ad un prezzo più ragionevole, nel Michigan, la sua maestra fu Margarette Shelton (allieva di Rick e Emma Ferguson, iniziati e addestrati da Arthur Robertson, il quale era stato allievo di Iris Ishikuru, una dei 22 Maestri Reiki originali di Takata).

Il Reiki era giunto nel continente americano per mezzo di una donna giapponese di nome Takata e, a partire dal suo insegnamento originale, in occidente si erano differenziate almeno tre correnti di Reiki, diverse fra loro in quanto a contenuti ed iniziazioni. Phyllis Lei Furumoto aveva fondato The Reiki Alliance, Iris Ishikuro la American Reiki Master Association e Barbara Weber Ray l’American International Reiki Association.

Nel febbraio 1991, durante un’improvvisa esperienza spontanea di elevazione della coscienza nel mondo dello Spirito, Kathleen ebbe il suo primo incontro con il Buddha il quale usò come base le antiche energie di guarigione con cui era venuta al mondo e le aggiunse alle Iniziazioni Reiki originali tramandate dalla Reiki Alliance, apportando correzioni, emendamenti ed aggiunte.

Durante quell’incontro Buddha informò Kathleen che le iniziazioni Tera Mai Reiki che le aveva dato trasferivano le energie dell’elemento terra, emanate direttamente dalla Sorgente o Dio. Dettò inoltre Le regole del Buddha per il Tera Mai: quelle iniziazioni dovevano essere mantenute conformi allo standard, e non dovevano essere mischiate in altri sistemi in cui fossero date o ricevute altre iniziazioni Reiki o iniziazioni di origine umana. Ciò assicurava la qualità, la purezza e la forza del trasferimento di energia, in modo che l’iniziato, fin dalla sua prima iniziazione al Tera Mai, cominciasse a collegarsi in modo appropriato alla Sorgente dell’Energia Universale di Guarigione.

Ad oggi, coloro che siano stati iniziati correttamente al Tera Mai e che rispettino le regole del Buddha per il Tera Mai, sono in grado di produrre notevoli risultati. È responsabilità di ogni operatore del Tera Mai mantenere un elevato standard di etica e onestà personale. (Per questo motivo, è saggio e prudente verificare sempre prima ogni potenziale istruttore metafisico.)

Tempo dopo, in una seconda esperienza di elevazione della coscienza, Kathleen ebbe un altro incontro con il Buddha, il quale aggiunse 2 colori e 2 simboli alle iniziazioni del Tera Mai Reiki. Disse a Kathleen che le 3 iniziazioni del Tera Mai Seichem avrebbero trasferito le 3 iniziazioni del Tera Mai Reiki, insieme al primo livello di Sakara (fuoco), Sophi-El (acqua) and Angeliclight (aria).

Le disse di usare il Lignaggio del Tera Mai Reiki, perché esso era la base delle iniziazioni del Tera Mai Seichem, ma di chiamarle Seichem per onorare l’uomo che aveva passato la notte nella Camera del Re della Grande Piramide. Solo in un secondo tempo Kathleen scoprì che si trattava di Patrick Zeigler, un ricercatore che offre corsi di tipo Sciamanico, che lui chiama Sekhem.

Nel Tera Mai Seichem ognuno dei raggi elementali di guarigione* esiste per conto proprio, sebbene essi possano lavorare, e in effetti lavorino, insieme in diverse combinazioni. Questo processo non è controllato dall’operatore; piuttosto, come del resto l’intero processo di canalizzazione delle energie del Tera Mai, è nelle Mani di Dio, nelle mani degli Angeli di Dio e di altri Esseri Spirituali Superiori che, per apportare cambiamenti sul piano fisico, si servono dell’energia che il facilitatore sta canalizzando. In questo processo sciolgono e trasformano energie ‘negative’, avviando cambiamenti positivi. Il lavoro dell’operatore è quello di focalizzarsi sulla persona che riceve il trattamento, sugli Angeli e sul processo in atto e, quand’è opportuno, porre domande alla persona, agli Angeli e agli Esseri Superiori.

Nel Tera Mai Cahokia tutti e quattro i raggi di guarigione elementale, nella loro piena ampiezza, sono intrecciati a formare tessuti eterici dai colori vibranti. Ogni Raggio Elementale rimane fedele alla propria natura, pur diventando parte integrante di un tutto più grande.

Alcuni istruttori del Tera Mai, sentono che l’integrità di Kathleen e la sua determinazione ad essere all’altezza del compito affidatole dal Buddha, rendono forte questo sistema di guarigione. Ha portato avanti fedelmente questo arduo compito, malgrado i tanti ostacoli e le critiche severe.

Kathleen sente che le molte persone iniziate in modo corretto al Tera Mai, che onorano i miracoli del Tera Mai e tengono fede alle regole del Buddha per il Tera Mai, ne sono i veri pilastri.

Attraverso il Tera Mai, l’impossibile ha una chance di diventare possibile!

Gli iniziati del Tera Mai inseriscono nelle loro professioni le energie di guarigione e le abilità che guadagnano attraverso le iniziazioni e i corsi. Ad esempio massoterapisti, agopuntori, fisioterapisti, chiropratici, osteopati, eccetera. Infermiere/i, medici, e perfino uomini d’affari applicano le energie e le abilità che ricevono dalle iniziazioni del Tera Mai nel loro lavoro. Altri, come parte delle proprie attività professionali, danno iniziazioni ed insegnano il Tera Mai ai propri studenti.

*con il termine “guarigione” si descrive un processo energetico e spirituale di accrescimento della consapevolezza, che promuove l’evolvere della capacità di far fronte in modo positivo e responsabile alle sfide della vita e di diventare la miglior versione di sé stessi.

Tera Mai: un sistema in continua evoluzione

Una riflessione di Elisabetta

Ciò che mi colpì veramente del Tera Mai, oltre al potenziale energetico di gran lunga superiore al Reiki che avevo praticato precedentemente, è il suo “essere in movimento” continuo. Avevo appreso un Reiki statico, cristallizzato in una data forma, sempre uguale a sé stesso, e mi trovavo invece di fronte ad un organismo vivo, che cresceva e cambiava proprio come tutto ciò che esiste in natura. All’inizio la cosa mi sconcertò, ma poi cominciai a comprendere … Dall’agosto 2008, con i Clearing del mercoledì sera in cui tanti operatori di Luce in tutto il mondo uniscono le proprie intenzioni alle energie superiori per liberare questo pianeta dall’oscurità che lo avvolge, molta più Luce è arrivata sulla Terra. I tempi stessi, d’altronde, dopo il 21 dicembre 2012, segnano il passaggio alla Nuova Energia. Sulla Terra non c’è mai stata un’accelerazione tanto intensa nella conoscenza. Molte cose sono venute allo scoperto, il livello di consapevolezza è aumentato, molta più energia è stata resa disponibile. E il Tera Mai si è arricchito di un potenziale energetico sempre crescente, che evolve in risonanza con l’aumento della frequenza vibrazionale del campo energetico planetario e in sintonia con il cambiamento cosmico inter-dimensionale che si sta verificando nel nostro Sistema Solare e che ci sta portando all’inizio di una Nuova Era.

In cosa consistono dunque i cambiamenti avvenuti gradualmente nel Tera Mai? Possiamo osservarli esprimersi su diversi piani:

  • informazioni che prima non erano accessibili vengono ora alla luce: ad esempio le iniziazioni originali del Reiki di Takata, rivelatesi incomplete, sono state progressivamente emendate dal Buddha che, attraverso Kathleen, ha reintrodotto le parti mancanti, sostituito le parti alterate e ripristinato le procedure corrette.
  • nuove energie di guarigione si rendono disponibili. Ad esempio, nel 2016 l’elemento Etere viene aggiunto al Tera Mai Seichem, a cui viene dato il nome di Tera Mai Akasha Seichem (completo dell’energia dei 5 elementi).
  • la frequenza vibratoria delle energie trasmesse nelle iniziazioni viene progressivamente innalzata. Ad esempio: nel 2015, il Buddha fa un’aggiunta alle iniziazioni del Tera Mai Reiki, a cui viene dato il nome di Golden Tera Mai Reiki.

Tutto ciò è reso possibile dalla totale ed incondizionata dedizione di Kathleen Milner, che ha rinunciato a molto della propria vita personale per assolvere al difficile compito affidatole. Il suo lavoro è fatto di un quotidiano instancabile impegno, di cui pochi sono capaci. La coerenza, l’integrità, l’onestà, la trasparenza e il coraggio con cui vive la sua vita e svolge la sua opera di Luce sono un esempio costante per quanti di noi hanno intrapreso questo percorso spirituale.

Le persone che per la prima volta si avvicinano al Tera Mai, riceveranno fin dall’inizio le iniziazioni già “aggiornate” al presente.

Quanti invece fossero già stati iniziati in passato, sono invitati ad assemblare con pazienza il “puzzle” del Tera Mai e a farsi re-iniziare (ad offerta libera), nella consapevolezza che le novità hanno bisogno di essere accolte, integrate e messe in pratica.