Siamo arrivati al settimo Chakra, Sahasrara, o Chakra della corona.
Esso non governa alcun organo, ma, trovandosi alla sommità del capo ed al centro dei nostri centri energetici, è il responsabile del funzionamento corretto della corteccia celebrale e della ghiandola pineale, nonché della nostra spiritualità, conoscenza e trascendenza.

Posizione: Alla sommità del capo
Funzione: Consapevolezza universale o consapevolezza pura
Colore: Viola e bianco
Elemento: Metallo
Senso: Empatia
Cristalli e pietre: Quarzo ialino, ametista, diamante
Mantra: Om
Nota: Si
Animale: Nessuno

Il settimo Chakra è connesso ai nostri sentimenti più puri e disinteressati, come l’altruismo, l’umiltà, la fiducia, la compassione ed il perdono, ragion per cui, il suo cattivo funzionamento ci rende mentalmente e spiritualmente chiusi, fondamentalmente egoisti ed insensibili e profondamente materialisti.
Le persone con problemi al settimo Chakra hanno spesso paura della morte e rifiutano tutto ciò che non ha una spiegazione razionale.

Il modo migliore di prendersi cura ed equilibrare Sahasrara è, senza dubbio, quello di praticare la meditazione trascendentale.
Cos’è la meditazione trascendentale? 
E’ un metodo semplice e naturale per equilibrare la tua sfera energetica, senza dover spendere più di 20 minuti al giorno. 
Non è certamente una religione, né un mezzo che ti obbligherà a cambiare le tue normali abitudini, ma sarà invece la rampa di lancio per un migliore apprezzamento della tua vita.

Uno dei simboli del chakra Sahasrara è il loto dai mille petali. Il numero mille simboleggia la completezza e la perfezione e rimanda al significato del chakra della corona come meta della nadi principale Sushumna.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi le ultime novità direttamente nella tua email. Informazioni, corsi e molte altre cose utili che riguardano l'energia in tutte le sue forme!